Progetti

 
I NOSTRI PROGETTI


1. PROGETTI PON
Nel corrente anno scolastico, il nostro Circolo Didattico dovrebbe concludere il seguente progetto PON:
1. Azione 10.8.1 Interventi infrastrutturali per l’innovazione tecnologica, laboratori di settore e per l’apprendimento delle competenze chiave. 10.8.1.A Dotazioni tecnologiche e ambienti multimediali. 10.8.1.A1 Realizzazione dell’infrastruttura e dei punti di accesso alla rete LAN/WLAN. Il progetto vuole realizzare una rete wlan per connettere tutti gli spazi dei due plessi scolastici in modo da facilitare e consentire la navigazione in rete senza l'ausilio di cavi, nell'ottica della digitalizzazione dei servizi scolastici. Il progetto si propone di innalzare la qualità del servizio, migliorando le infrastrutture scolastiche, le attrezzature didattiche e i laboratori. In particolare, la scuola intende dotare le aule, gli spazi interni ed esterni, utili alla didattica, di rete Wifi, per consentire un uso più ampio delle nuove tecnologie. Per queste ragioni, tale progetto ha un impatto sulla didattica, legata soprattutto all'utilizzo di nuove tecnologie nei diversi ambiti disciplinari, innovando le metodologie di apprendimento, anche da parte dei disabili.

2. PROGETTI CURRICOLARI ED EXTRA CURRICOLARI Il nostro Circolo Didattico, per dare una risposta ai bisogni dell’utenza, ha operato la scelta di aprire la scuola al territorio, offrendo l’opportunità ad Enti o Associazioni di realizzare progetti, in orario curricolare e/o extracurricolare, gratuiti o a carico delle famiglie. Tali progetti, prima di essere sottoposti all’attenzione delle famiglie, saranno esaminati e valutati dalla Commissione Progetti e posti al vaglio del Collegio dei docenti. Saranno presi in esame i progetti completi in ogni loro parte e riportanti: a) l’indicazione dei tempi; b) l’indicazione dei costi; c) l’indicazione delle risorse richieste; d) l’indicazione delle verifiche in itinere e finali; e) l’indicazione del referente del progetto. I criteri di valutazione dei progetti curricolari sono:  rispondenza al P.T.O.F;  rispondenza ai bisogni delle classi emersi durante la programmazione. I criteri di valutazione dei progetti extracurricolari sono:
ALLEGATO A

 Coerenza con il P.T.O.F,  chiarezza progettuale;  fattibilità;  estendibilità del progetto a più classi;  fruibilità da parte di un numero adeguato di alunni;  Adeguatezza delle modalità di verifica;  Ottimizzazione della spesa e adeguato rapporto qualità/prezzo.
I progetti che la scuola intende realizzare possono essere raccolti in tre macro-aree: 1. il corpo e il movimento: traguardi per lo sviluppo delle competenze degli alunni della
scuola dell’Infanzia e del primo ciclo (attività motoria); 2. linguaggi, creatività, espressione: traguardi per lo sviluppo delle competenze degli alunni
della scuola dell’Infanzia e Primaria. 3. Implemento delle competenze scientifiche; 4. sport come risorsa per il conseguimento di obiettivi trasversali; 5. educazione alimentare; 6. educazione all’affettività; 7. uso delle Nuove tecnologie.
La progettazione sarà annuale e relativa alla revisione del PTOF. I progetti potranno essere rivolti all’intera classe e/o a gruppi di alunni provenienti da classi diverse, parallele e non. Gli insegnanti di religione della scuola primaria completano il loro orario di servizio realizzando un progetto che definiscono di anno in anno. Di seguito si riporta una scheda che esprime in breve le caratteristiche proprie del progetto e le linee del suo sviluppo. La scheda non costituisce un modello obbligato e ufficiale, ma vuole essere soltanto uno strumento flessibile di lavoro.

2.1. PROGETTO DI EDUCAZIONE ALIMENTARE: “MANGIO BENE, MANGIO BIO”. Il progetto, da svolgersi nelle ore curriculari, propone modelli educativi alimentari sani agli alunni della scuola dell’Infanzia e Primaria.

2.2. PROGETTO TECNOLOGICO: “IO, I MIEI COMPAGNI, LA MIA SCUOLA”. Il progetto, da svolgersi nelle ore curriculari, è rivolto agli alunni della classe 2°, realizzato dall’animatore digitale, Gagliardo Vito, e dall’insegnante prevalente, il maestro Amico Giuseppe. Gli alunni saranno impegnati nello studio della propria storia personale. Il progetto intende far scoprire al bambino la propria storia attraverso la storia di chi gli sta vicino


2.3. PROGETTO MUSICALE: “UNA FANTASIA ORIENTALE”. Il progetto, da svolgersi nelle ore curriculari, propone la valorizzazione dell’insegnamento musicale agli alunni delle classi terze.

2.4. PROGETTO INGLESE: “FLY WITH TRINITY”. Il progetto di potenziamento, da svolgersi nelle ore curriculari, mira a promuovere e incoraggiare lo sviluppo delle abilità espressive e comunicative della lingua inglese, eventualmente certificate mediante l’acquisizione dei GRADES 1-2 del TRINITY COLLEGE LONDON, per gli alunni delle classi terze, quarte e quinte.

2.5. PROGETTO RECUPERO: “NAVIGANDO IMPARO”. Il progetto, da svolgersi nelle ore curriculari, mira a contrastare la dispersione scolastica, favorendo l’inclusione e il successo formativo di tutti gli alunni della scuola primaria, attraverso azioni mirate di recupero utilizzando la didattica multimediale.

2.6. PROGETTO: “NELL’AULA BOTTEGA SI STUDIA TABLETTANDO”. Il progetto, da svolgersi nelle ore curriculari, mira a modificare il setting pedagogico per una didattica inclusiva e cooperativa, abbandonando la didattica trasmissiva a favore di un insegnamento partecipato e condiviso tra docenti e alunni. Tale progetto è rivolto a tutti gli alunni della scuola dell’infanzia e primaria.

2.7. PROGETTO INGLESE: “HELLO MY FRIEND BEAR”. Il progetto, da svolgersi nelle ore extra-curriculari, mira a promuovere la lingua inglese e stimolare la curiosità verso un codice linguistico diverso da quello nazionale, per gli alunni dell’ultimo anno delle sezioni della scuola dell’infanzia.

2.8. PROGETTI DI POTENZIAMENTO: “MUSENGLISH”. - LA MELODIA DEI NUMERI (classi 1 e 2): Il seguente percorso di ricerca/azione si pone come obiettivo la promozione dell’insegnamento della musica pratica nella scuola primaria, evidenziando i benefici psicologici, educativi e sociali che da essa ne derivano a livello individuale, didattico e di gruppo.

- THE SELFISH GIANT (classi 2, 3, 4 e 5): Il percorso laboratoriale ha lo scopo di stimolare il naturale bisogno del bambino di esprimersi, inventare e creare, implementando al contempo le capacità intuitive, la mentalità duttile, l’attitudine, al cambiamento, necessari per affrontare le sfide di una società in continuo divenire.

- FLY WITH TRINITY (classi 3, 4 e 5): Questo progetto di potenziamento, mira a promuovere e incoraggiare lo sviluppo delle abilità espressive e comunicative della lingua inglese, eventualmente certificate mediante l’acquisizione dei GRADES 1-2 del TRINITY COLLEGE LONDON, per gli alunni delle classi terze, quarte e quinte.


2.9. PROGETTO DI DANZATERAPIA: “IL CORPO, L’EQUILIBRIO, LA MANUALITÀ”. Il progetto è rivolto agli alunni della scuola dell’infanzia e della scuola primaria, con la presenza di un esperto esterno e finanziato dalle famiglie degli allievi partecipanti.

2.10. PROGETTO DI YOGA Il progetto utilizza il metodo Yoga Educational, l’unico con protocollo d’intesa con il MIUR per l’inserimento dello Yoga nelle scuole. È rivolto agli alunni della scuola dell’infanzia e della scuola primaria, con la presenza di un esperto esterno e finanziato dalle famiglie degli allievi partecipanti.